ESCLUSIVA MN - Zaccardo: "Milan, qualche rimpianto c'è. Priorità al difensore, ma la società si farà trovare pronta per le occasioni"

28.12.2021 14:00 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA MN - Zaccardo: "Milan, qualche rimpianto c'è. Priorità al difensore, ma la società si farà trovare pronta per le occasioni"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Cristian Zaccardo, ex difensore del Milan e Campione del Mondo nel 2006, è stato contattato dalla redazione di MilanNews.it per commentare il girone d'andata del Milan di Pioli, chiuso a quota 42 punti e secondo posto in classifica dietro l'Inter di Inzaghi. Queste le sue dichiarazioni: 

Il Milan termina il girone d'andata con 42 punti. I rossoneri chiudono con qualche rimpianto?
"Il Milan ha dimostrato di essere squadra e di avere un ambiente sano che sicuramente aiuterà a raggiungere i loro obiettivi. Qualche rimpianto c'è sempre, ma alla fine, più o meno, si compenseranno con altri punti magari meno meritati".

Chi è il giocatore che più ti ha colpito in questa prima metà di stagione? E qual è il giocatore da cui ti aspettavi un rendimento maggiore?
"È sicuramente cresciuto tantissimo Tonali rispetto allo scorso anno, questo tutti l'hanno notato. Ci aspettiamo qualcosa di più da Bakayoko, ma avrà più chances ora che Kessiè e Bennacer andranno in coppa d’Africa".

Che colpi ti aspetti a gennaio da parte della società? Solo un difensore o anche qualcosa nei quattro davanti?
"La società sarà vigile e attenta, come sempre, su opportunità che possano essere funzionali a questo Milan. Penso che la priorità sia il difensore, anche a livello numerico, ma se capiteranno altre occasioni in ruoli diversi il Milan si farà trovare pronto”.