Eranio: "Il Milan ha pochi uomini che sanno soffrire: Biglia l'unico equilibratore"

21.10.2019 19:59 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
Eranio: "Il Milan ha pochi uomini che sanno soffrire: Biglia l'unico equilibratore"

Stefano Eranio, ex centrocampista del Milan, ha parlato ai microfoni di Milan TV: "Ci sono dei giocatori nel Milan che non hanno nel DNA il saper soffrire, quel poco che poi in realtà non era sofferenza dopo il 2-1. Parlo di Suso: lo si vede nel giro palla, bastava essere un attimino concentrati nel giro palla del Lecce prima del 2-2 e sarebbe riuscito a non far passare la palla. Poi è subentrata certamente anche la sfortuna e Calderoni ha trovato il jolly, però questa squadra nelle sue caratteristiche ha calciatori che sono più bravi quando hanno la palla che quando non ce l'hanno. Se la giochi come con Gattuso, magari sei meno spettacolare, ma subisci poco. Se invece vuoi giocare nella metà campo avversaria e in modo propositivo sei destinato a soffrire. Biglia gioca perchè non c'è di meglio, è l'unico che ti può dare un po' di equilibrio. Anche se poi, purtroppo, non avendo velocità, si trova a fare degli uno contro uno con gente che va molto più forte e spesso prende dei cartellini che lo condizionano".