Szoboszlai-Rashica, il Milan non molla i due pupilli di Rangnick

11.07.2020 18:30 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Szoboszlai-Rashica, il Milan non molla i due pupilli di Rangnick

Il Milan non molla né Dominik Szoboszlai né Milot Rashica. I due giocatori sono due nomi cerchiati in rosso per quanto riguarda le indicazioni date da Ralf Rangnick per la costruzione della sua squadra. Due talenti giovani, che già hanno incamerato esperienza nei rispettivi club e che possono proseguire nel loro percorso di crescita in maglia rossonera. I contatti con gli entourage di entrambi i giocatori sono costanti e nelle prossime settimane sono attesi sviluppi importanti.

PRIMA PROPOSTA -  Su Szoboszlai, il Milan sta perseverando e l’incontro che c’è stato tra il ragazzo e Rangnick a Salisburgo è stato decisivo per far caprie al giocatore quanto potrà essere importante nel suo programma di lavoro in rossonero. E la prima offerta è stata avanzata al giocatore e al suo agente, con un contratto di cinque anni con uno stipendio di base da circa 1,5 milioni più bonus. Cifre interessati che, unitamente alla possibilità di giocare titolare, rappresentano una proposta che il giocatore sta vagliando attentamente. Il Milan gli piace, così come la possibilità di poter lavorare con Rangnick, il che sarebbe un vantaggio per Szoboszlai visto che ritroverebbe alcune delle metodologie che ha già avuto modo di applicare al Salisburgo.

DUELLO CON IL NAPOLI -  La sfida di domani sera contro il Napoli di Rino Gattuso è sarà relativo al campo, ma fuori dal rettangolo verde, le due società osservano lo stesso giocatore. Si tratta di Milot Rashica del Werder Brema. Un profilo che Rangnick ha osservato a lungo in Bundesliga e i contatti con l’entourage del kosovaro. Il ds del Werder ha annunciato che c’è una trattativa con un club, il Milan non demorde ed ha ingaggiato la corsa all’esterno.