ESCLUSIVA MN - Pancaro: "Milan rafforzato dal mercato. Piatek grande goleador, Paquetà è completo. Suso e Calha non bene con la Roma"

05.02.2019 14:00 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: intervista di Antonio Vitiello
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA MN - Pancaro: "Milan rafforzato dal mercato. Piatek grande goleador, Paquetà è completo. Suso e Calha non bene con la Roma"

La redazione di Milannews.it ha intervistato in esclusiva Giuseppe Pancaro, ex terzino rossonero, per commentare il momento del Milan di Gattuso, reduce dal pareggio in casa della Roma. Ecco le sue parole:

Domenica sera il Milan ha pareggiato 1-1 in casa della Roma. Come giudica il risultato dei rossoneri?
"Per il Milan è un buon punto contro una concorrente per la Champions, che doveva reagire dopo un risultato molto negativo. E' un punto che i rossoneri devono prendere con molto piacere".

Cosa ne pensa del lavoro che sta facendo Rino Gattuso in panchina?
"Il Milan è in crescita e i numeri sono dalla parte di Gattuso. Ha avuto qualche momento di difficoltà, dovuti soprattutto ai parecchi infortuni che hanno colpito i giocatori rossoneri, ma nonostante ciò Rino ha saputo mantenere grande equilibrio ed è riuscito a restare attaccato alla zona Champions, che è il grande obiettivo stagionale del Milan. Il lavoro di Gattuso è molto positivo".

A gennaio sono arrivati Paquetà e Piatek. Qual è il suo giudizio sul mercato invernale dei rossoneri?
"Perdere un giocatore come Higuain non è mai facile, dispiace veder andare via un attaccante così, però devo dire che è stato sostituito nel modo migliore possibile. Piatek ha dimostrato subito di essere un grande goleador, è molto giovane e ha un grande futuro davanti a sè. Ha iniziato bene anche Paquetà, a me piace moltissimo perchè è un giocatore di qualità e quantità, è un centrocampista completo. Quindi, nonostante l'addio di Higuain, credo che il Milan sia uscito rinforzato dal mercato di gennaio. Per Gattuso è molto importante inoltre recuperare tutti gli infortunati".

Con il ritorno di Biglia, secondo lei chi potrebbe uscire dal centrocampo titolare?
"Non lo so, ci penserà Gattuso. Io sono convinto che Rino sarà contento di avere questo 'problema' di abbondanza piuttosto che avere scelte obbligate. Biglia, nel suo ruolo, è uno dei più forti al mondo, quindi è un recupero importante per il Milan".

Chi sta invece facendo fatica in questo momento sono Suso e Calhanoglu. Cosa ne pensa?
"Sì effettivamente domenica contro la Roma tutti si sarebbero aspettati di più. Dovrebbero incidere di più vista la loro qualità. Suso dovrebbe provare qualche uno contro uno in più, mentre Calhanoglu potrebbe calciare di più in porta. Sono comunque due giocatori forti e di qualità, credo debbano solamente ritrovare la forma migliore".