Milan, nuova emergenza per la trasferta di Torino. Pioli per sfatare il tabù Allegri

19.09.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan, nuova emergenza per la trasferta di Torino. Pioli per sfatare il tabù Allegri
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In diciassette precedenti Stefano Pioli non ha mai battuto Massimiliano Allegri. Il tecnico del Milan è consapevole che stasera sarà complicato conquistare i tre punti in casa della Juve e aggiornare positivamente la statistica dei confronti personali con Allegri, ma ci proverà lo stesso nonostante l’emergenza infortuni: “Mi fa piacere ritrovare Allegri, un grande allenatore. Era difficile immaginarli, a inizio stagione, con un solo punto dopo tre partite, non credo che saremo favoriti nonostante la differenza in classifica. La Juventus ha grandi giocatori e grande tradizione, mi aspetto una partita equilibrata tra grandi squadre”, ha spiegato Stefano Pioli.

Sarà un Milan pieno di assenze, a cominciare da Ibrahimovic e Giroud, passando per Calabria e Bakayoko, e concludendo con Krunic e Messias, tutti indisponibili per Torino: “Zlatan vorrebbe essere Superman ma ancora non ci riesce. Non ha avuto grandi miglioramenti, non ci sarà domani così come non ci sarà Giroud che ha avuto una lombalgia nel post Liverpool". Per Davide Calabria, fin qui titolarissimo sulla corsia destra, si tratta di un'elongazione ai muscoli flessori della coscia destra. Nel resto della formazione titolare persiste il ballottaggio tra Romagnoli e Kjaer, con il danese che potrebbe riposare dopo le fatiche di Anfield, mentre a centrocampo rientra Tonali accanto a Kessie (l’ivoriano è alla sua terza gara di fila da quando è tornato dall’infortunio).